Glossario per illustratori. N come NON IMPORTA

di-default-2016-12-24-alle-19-16-42Milton Glaser nelle sue “dieci cose che ho imparato” al punto nove sull’invecchiare lo ricordava molto bene:
“imparate a dire: Non importa”.

Questa è una scala di difficoltà crescenti che spesso l’illustratore Shaolin si trova difronte.
Al primo grado c’è la vita di ogni giorno. All’ultimo il Nirvana.

GRADO I – conosciuto anche come: IL TEMPO DEDICATO AL LAVORO È UN ALITO DI VENTO NELLA NEBBIA
– Il lavoro è completamente da rifare mi dispiace.
– Risposta: Ma figurati non importa.

GRADO II – conosciuto anche come: L’ECONOMIA È UNA SCIENZA IMPERFETTA
– Purtroppo contrariamente ai nostri accordi non possiamo pagarti subito ma tra otto mesi forse se va bene.
– Risposta: Ma non lo dire neanche… Non importa.

GRADO III – conosciuto anche come: LA VITA SI DILATA QUANDO SI È OCCUPATI NELLA RICERCA DEL PROPRIO IO
– Scusa lo so che sono le dieci di sera di venerdì ma il lavoro dovresti consegnarcelo esattamente alle nove di lunedì mattina. Ti crea un qualche tipo di fastidio tutto ciò?
– Risposta: E come potrebbe? Non importa.

GRADO IV – conosciuto anche come: LE ASPETTATIVE SONO LA GOCCIA CHE AVVELENA IL RACCOLTO
– Si lo so che ti ho fatto lavorare praticamente a rimessa per un anno con il miraggio che poi ti avrei dato un lavoro serio pagato bene su cui ti avrei lasciato il pieno controllo. Ma sfortunatamente ce ne sono da fare altri quindici adesso non pagati e per un distributore molto esigente. Ti mando il pdf con le caratteristiche richieste per wetransfer che se lo dovessi stampare io ti dovrei far pagare anche una risma di carta!
– Risposta: Non importa. Sono felice di iniziare anche subito.

GRADO V – conosciuto anche come: LA CONSAPEVOLEZZA DELL’IO È IN TUTTE LE COSE, SOPRATTUTTO NEI DISEGNI ALTRUI.
– Senti non è che per piacere potresti dimenticare il tuo stile o comediavolotipiacechiamarlo e farmi un paio di disegni di topolino che tanto a disegnare sei bravo che volevo regalarli alla mia nipotina? Non ti scoccia vero.
– Risposta: Assolutamente no. Non importa. Te li faccio subito!

GRADO VI – conosciuto anche come: ANCHE IL DIAMANTE PiÙ PURO DENTRO DI SE CONTIENE LA SUA OMBRA
– Giusto te cercavo! Non è che conosci qualcuno che saprebbe fare un lavoro esattamente come il tuo ma a costo zero? Non è che la cosa ti crea problemi vero?
– Risposta: Ma non pensarlo nemmeno. Non importa. Eccoti una lista di giovani da sfruttare.

GRADO VII – conosciuto anche come: LA MEMORIA È UN DISEGNO CHE SI RINNOVA
– Si aspetta mi ricordo di te! Tu sei quello che lavora per noi da qualche anno. Che fa i disegnini vero? Se me lo dicevi prima chi eri magari questo bellissimo e ben pagato lavoro che forse non faremo mai più forse l’avrei fatto fare a te.
– Risposta: Non importa. Amo lavorare per voi in qualsiasi forma.

GRADO VIII – conosciuto anche come: LA VITA È TUTTA UNA CATENA DI AMORE
– Senti facciamo così. Il tuo lavoro lo facciamo vedere al distributore che lo fa vedere a qualche libraio e poi gli chiede che cosa ne pensa. Se secondo loro piace e pensano di venderlo allora magari se contribuisci anche tu in parte alle spese andiamo avanti con il progetto. O preferisci aspettare un’occasione migliore di questa?
– Risposta: Non importa. Va benissimo mettere la mia vita nelle mani di qualche commesso svogliato di qualche libreria di paese che vende al massimo due libri l’anno di Geronimo Stilton perché no?!

GRADO IX – conosciuto anche come: UN CUORE PURO LASCIA SEMPRE UN SEGNO INDELEBILE
– A ma davvero ti abbiamo pubblicato? Scusa non me ne ero accorto. Ma non è che posso ricordarmi sempre tutto. Non ho capito perché sei qui adesso…
– Risposta: Non importa. Cercavo il bagno…

GRADO X – conosciuto anche come: SAPERE DI NON SAPERE PORTA AL NON SAPERNE USCIRE
– Questi disegni li hai fatti tu? Ma li hai fatti a mano o con il computer? Aaaah no scusa se sono fatti con il computer non va bene che poi rischiamo che ci dicono che li hanno fatti altri e con il computer non si capisce mai chi ha fatto cosa oggi come oggi! Non ne hai anche di fatti a mano?
– Risposta: Non importa. Li posso stampare su carta e poi ci metto un foglio sopra e li posso rifare tutti a mano daccapo con i pennarelli Carioca se solo lo desidera.

 

Athos



.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *