“L’Ankou, lo spettro di Tristan Corbière” – Riccardo Fabiani – Italia

Alcune tavole del progetto più recente di Riccardo Fabiani “L’Ankou, lo spettro di Tristan Corbière”.

Si tratta di illustrazioni ispirate alle poesie di Tristan Corbière, alcune inedite e presentate per la prima volta qui su ZeroSismico.
Tristan Corbière è un poeta maledetto, poco noto e riscoperto da Verlain.

Lavori ad olio e matita su carta, 24×33 cm, 2014. 
http://thickblacktrace.wordpress.com/

Qui l’intervista a Fabiani, di Eugenia Burchi,

Riccardo Fabiani
Motta di Livenza, Italy – 1979

At the primary school he found out that drawing it’s the best way to communicate with the world, since then, he had never stopped. He got graduated in Visual Arts.
He plays unhindered between contemporary art and writing. Frontman of a rockband, poet and book lover, he has a natural tendencies to explore and connect. After some workshops in Europe, he’s now working as an illustrator for various editorial projects, in Italy and abroad. 

Alla scuola elementare ha scoperto che il disegno è il modo migliore per comunicare con il mondo, da allora, non ha mai smesso. Si è laureato in Arti Visive.
Passa senza soluzione di continuità tra arte contemporanea e scrittura. Frontman di una rockband, amante di libri e poesia, ha una tendenza naturale da esplorare e collegare.
Dopo alcuni laboratori in Europa, sta ora lavorando come illustratore per vari progetti editoriali, in Italia e all’estero.
(Blog)

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *