All posts tagged anarchia

Un filo d’estate, Graphic Novel di Manuela Mapelli e Daniele Condemi

Un filo d’estate (ed. ZeroSismico) di Manuela Mapelli e Daniele Condemi Tra le prossime uscite di ZeroSismico c’è una Graphic Novel che parla di libertà e di scoperta, realizzata da Manuela Mapelli e Daniele Condemi. “Può una vacanza essere in […]

Antropologia e pensiero libertario – L’aspetto magico dei media / A colloquio con Franco La Cecla (di Andrea Staid)

Pochi lavori sono stati dedicati all’aspetto “animistico” dei media. Franco La Cecla colma questa lacuna parlandoci dei media come rappresentazione di un medium, un mezzo per comunicare con una presenza assente. Il telefono, la radio, il cinema, la televisione, internet, […]

Antropologia e pensiero libertario – Giandante X e l’arte rivoluzionaria (di Andrea Staid)

Giandante X è un piccolo uomo, un pittore tormentato, ribelle e libertario che attraversa le più tragiche vicende del Novecento. Il suo vero nome è Dante Pescò, milanese, classe 1899. Giandante è stato il più giovane architetto d’Italia, scultore e […]

Stati d’animo dell’anarchia, intervista immaginaria a Colin Ward (di Leonardo Caffo)

Stati d’animo dell’anarchia intervista (immaginaria) a Colin Ward di Leonardo Caffo Il pensiero anarchico, la rivista Anarchy, l’eredità di Thoreau, il bambino al centro dell’ambiente: sono alcuni dei temi di questa chiacchierata mai avvenuta con l’architetto e militante anarchico inglese (1924-2010) che ha saputo […]

La mutazione del debito tra società egualitarie e società del dominio (di Andrea Staid)

In una società sempre più ingiusta e piena di uomini sempre più indebitati mi sembra interessante provare a capire la mutazione storica del concetto di debito. Purtroppo dovrò farlo in due pagine e dovrò dare per scontato molte cose sulle […]

Haiti/Repubblica Dominicana (testo e foto di Raúl Zecca Castel)

Haiti/Repubblica Dominicana testo e foto di Raúl Zecca Castel Ci inoltriamo all’interno della Repubblica Dominicana per documentare la situazione degli immigrati clandestini haitiani, che lavorano come tagliatori di canna da zucchero. Il dossier è stato realizzato da Raúl Zecca Castel. Barracón […]

Antropologia e pensiero libertario – Le zone morte dell’immaginario (di Andrea Staid)

A distanza di pochi mesi dall’intervista fatta a David Graeber per le pagine di questa rubrica, torno a parlare del suo lavoro di riflessione politica e antropologica. La traduzione, in un solo anno (2012), di ben quattro saggi di antropologia scritti […]